IC SERNAGLIA

Ulteriori indicazioni per il contrasto alla diffusione del “Coronavirus” Covid-19.

Print Friendly, PDF & Email

Ad integrazione del comunicato prot. 636/A20 del 23.2.2020, si comunicano ulteriori indicazioni operative finalizzate al contrasto e alla diffusione del “Coronavirus” Covid-19, secondo le più recenti disposizioni normative. Infatti i riferimenti sono:

  • il Decreto legge n. 6 del 23.2.2020;
  • il Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri DPCM del 23.2.2020;
  • l’Ordinanza contingibile e urgente n.1 del 23.2.2020, trasmessa con il comunicato prot. 636/A20 del 23.2.2020;
  • il Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri DPCM del 25.2.2020

 

  1. Viaggi d’istruzione, visite guidate, uscite didattiche “comunque denominate”.

 

Tutte le attività sopra citate organizzate dalle scuole dell’Istituto comprensivo di Sernaglia della Battaglia dal 25.2.2020 e fino al 15.3.2020 sono sospese, ai sensi dell’articolo 1 comma 1 lettera b) del DPCM 25.2.2020, fino a data da destinarsi, previa verifica delle condizioni future di fattibilità.

Rientrano dunque in tale categoria anche le uscite locali e urbane.

 

  1. Certificati medici di riammissione a scuola dopo assenza superiore ai 5 giorni per malattia.

 

Tale riammissione è possibile soltanto mediante presentazione obbligatoria di certificato medico, “anche in deroga alle disposizioni vigenti”, ai sensi dell’articolo 1 comma 1 lettera c) del DPCM 25.2.2020. L’obbligo permane per tutti gli alunni dal 25.2.2020 e fino al 15.3.2020.

 

  1. Obbligo di segnalazione da parte di soggetti che rientrano da zone di rischio epidemiologico.

 

Gli individui che rientrino nel Veneto da zone a rischio epidemiologico come identificate dall’Organizzazione mondiale della Sanità, hanno l’obbligo di segnalarlo al Dipartimento di prevenzione dell’Azienda sanitaria locale competente per territorio per l’adozione della misura fiduciaria con sorveglianza attiva, ai sensi dell’articolo 1 comma 2 lettera e) dell’Ordinanza n.1 come confermata dal DPCM 25.2.2020 articolo 3 comma 1.

 

  1. Informazione e formazione per la prevenzione.

 

Si raccomanda alle famiglie e ai docenti di affrontare quotidianamente il problema delle misure di prevenzione con gli alunni, in forme consone alle rispettive età, avendo puntuale cura di evitare allarmismi e utilizzando materiale scientifico distribuito da fonti ufficiali.

Nella situazione attuale il lavaggio delle mani è una delle azioni preventive più efficaci, per cui sarà utile illustrare la modalità corretta per effettuarlo con acqua e sapone, favorendo l’accesso ai servizi igienici, con cadenza adeguata e in forme ordinate.

In particolare l’Ordinanza n.1 all’articolo 1 comma 2 punto 1 “Misure igieniche per le malattie a diffusione respiratoria sottoriportate” riporta nei punti da 2 a 11.

  1. Lavarsi spesso le mani, a tal proposito si raccomanda di mettere a disposizione in tutti i locali pubblici, palestre, supermercati, farmacie, e altri luoghi di aggregazione soluzioni idroalcoliche per il lavaggio delle mani
  2. Evitare il contatto ravvicinato con persone che soffrono di infezioni respiratorie acute
  3. Non toccarsi occhi, naso e bocca con le mani
  4. Coprirsi bocca e naso se si starnutisce o tossisce
  5. Non prendere farmaci antivirali né antibiotici, a meno che siano prescritti dal medico
  6. Pulire le superfici con disinfettanti a base di cloro o alcol
  7. Usare la mascherina solo si sospetta di essere malato o si assiste persone malate
  8. I prodotti Made in China e i pacchi ricevuti dalla Cina non sono pericolosi
  9. Contattare il Numero Verde regionale 800 462340 se hai febbre o tosse e sei tornato dalla Cina da meno di 14 giorni
  10. Gli animali da compagnia non diffondono il nuovo coronavirus.

 

Si allega alla presente un pieghevole illustrativo sui “10 comportamenti da seguire” elaborato da Ministero della Salute e Istituto superiore di sanità, nel file cliccabile al link sottostante:

https://icsernaglia.edu.it/wp-content/uploads/sites/262/PIEGHEVOLE-CORONAVIRUS-1.pdf

 

Il principale compito della nostra comunità scolastica, prima ancora delle consuete attività didattiche, è dare informazioni verificate e promuovere corretti stili di comportamento, per contrastare concretamente il “Coronavirus” Covid-19.

 

         Si ringrazia per la fattiva collaborazione.

                                                                                 

 

                                                           La Dirigente Scolastica
                         Ester Fagni